0545.26457

VENEZIA INSOLITA
ISCRIZIONI APERTE

25-26 marzo 2023

Prezzo: da   295,00  Euro



VENEZIA INSOLITA 25-26 marzo 2023 VENEZIA INSOLITA<br><strong><u>ISCRIZIONI APERTE</u></strong>


RICHIEDI INFORMAZIONI >



Descrizione:

In collaborazione con Università per Adulti di Lugo

Sabato 25 marzo
Ore 6.15 partenza da Lugo - parcheggio Penny Market - in pullman privato per la stazione ferroviaria di Ferrara.
Ore 7.48 partenza con treno regionale da Ferrara e arrivo a VENEZIA ore 9.20. Proseguimento a piedi per l’hotel in zona stazione e deposito bagagli. Incontro con la guida per una passeggiata alla scoperta del SESTIERE CANNAREGIO. Il SESTIERE DI CANNAREGIO è il sestiere più esteso di Venezia ed è attraversato dal Canale di Cannaregio. Passeggiando tra le calli si incontra uno dei ponti più caratteristici di Venezia, il Ponte delle Guglie, il cui nome deriva dalla presenza di quattro pinnacoli posti alla base dei corrimani. Si arriva poi al Ghetto Ebraico, la cui caratteristica è l’altezza delle case, costruite in tal modo per poter accogliere tutti gli abitanti della comunità ebraica. Sempre a Cannaregio si trova la Chiesa di Sant’Alvise, costruita sul campo omonimo intorno al 1300 e custode di alcuni dipinti del Tiepolo. Altra chiesa di importanza rilevante è la Chiesa della Madonna dell’Orto, esempio di architettura gotico veneziana che al suo interno contiene dipinti di Tintoretto, la cui casa natale si trova a breve distanza. Davanti alla Chiesa della Madonna dell’Orto sorge Palazzo Mastelli. Al termine della visita tempo libero per il pranzo. Nel pomeriggio visita guidata alla CA’ D’ORO, con la Galleria Giorgio Franchetti. La CA’ D’ORO, uno dei più prestigiosi palazzi tardogotici di Venezia, ospita l’importante collezione d’arte del barone Giorgio Franchetti (1865-1927), che nel 1916 donò allo Stato italiano le sue raccolte e l’edificio stesso, dopo averne ripristinato, con ingenti restauri, lo splendore originario. La collezione del nobiluomo, comprendente mobili, dipinti, medaglie, arazzi, bronzetti e sculture, fu ampliata nel corso degli anni. Non si esaurisce alla sola Galleria, aperta al pubblico nel 1927, la visita del palazzo, che ancora conserva, nel suo complesso, la struttura dell’antica casa fondaco veneziana. Di particolare interesse è la corte interna, con il suggestivo mosaico pavimentale in marmi antichi, realizzato dal barone stesso ad evocazione delle basiliche paleocristiane, e l’originaria vera da pozzo scolpita da Bartolomeo Bon nel 1427. Rientro in hotel. Sistemazione nelle camere. Cena libera* e pernottamento.

Domenica 26 marzo
Prima colazione in hotel. Passeggiata a piedi fino alle GALLERIE DELL’ACCADEMIA e visita guidata. Le GALLERIE DELL’ACCADEMIA DI VENEZIA costituiscono la più importante collezione di pittura veneta esistente al mondo. Il complesso architettonico che oggi ospita le Gallerie dell’Accademia di Venezia è formato da più edifici storici: la Chiesa di Santa Maria della Carità, il suo convento - la cui parte cinquecentesca si deve al genio di Palladio - e gli spazi della Scuola Grande omonima. Le Gallerie ospitano 37 sale in cui si articola un percorso espositivo che spazia dalla pittura del Trecento a quella del Settecento. Ne fanno parte alcuni capolavori assoluti come La Tempesta di Giorgione e La Pietà di Tiziano. Al termine della visita tempo libero per il pranzo. Nel pomeriggio visita guidata alla BASILICA DEI FRARI. La BASILICA DI SANTA MARIA GLORIOSA DEI FRARI, comunemente chiamata Frari, è la più grande delle chiese di Venezia e ha ricevuto nel 1926 da papa Pio XI il titolo di basilica minore. È situata nell’omonimo Campo dei Frari, nel sestiere di San Polo, ed è dedicata all’Assunzione di Maria. Oggi ha 17 altari monumentali e al suo interno sono custodite molte opere di artisti quali Tiziano, Jacopo Sansovino, Giovanni Bellini, Donatello e molti altri. Ospita, inoltre, le tombe di numerose personalità legate a Venezia, tra cui Claudio Monteverdi e lo stesso Tiziano. Al termine della visita tempo libero. Ore 19.00 ritrovo in hotel. Recupero bagagli e passeggiata fino alla stazione. Ore 19.40 partenza con treno regionale da Venezia e arrivo a Ferrara ore 21.09. Proseguimento in pullman per il rientro a Lugo.

N.B. Il presente programma potrebbe subire variazioni in merito all’ordine/modifica/cancellazione di visite/escursioni per cause imprevedibili al momento della sua stesura.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE minimo 20 partecipanti
Iscritti Università per Adulti € 265
non iscritti € 270

INGRESSI (Chiesa di Sant’Alvise, Chiesa della Madonna dell’Orto, Ca d’Oro, Gallerie dell’Accademia, Basilica dei Frari - DA SALDARE IN AGENZIA) € 30

*CENA con menù 3 portate e bevande - facoltativa da confermare alla prenotazione € 28

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA (numero limitato di camere singole) € 85

La quota comprende: viaggio in pullman G.T. Lugo-Ferrara a/r, viaggio in treno Ferrara-Venezia a/r in seconda classe, sistemazione in hotel 3*** in camere doppie con servizi e trattamento di notte/colazione, guida per le visite indicate in programma, auricolari, assicurazione medico-bagaglio, accompagnatore agenzia.

La quota non comprende: pasti liberi, ingressi non menzionati, assicurazione annullamento viaggio (facoltativa, da confermare alla prenotazione), tassa di soggiorno (€ 2 per persona a notte – soggetta a riconferma), mance e quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

ISCRIZIONI da SUBITO con acconto di € 80. SALDO entro il 17/03/2023

Penali applicabili in caso di rinuncia al viaggio:
- 25% dall’iscrizione fino a 30 giorni prima della partenza
- 50% da 29 a 20 giorni prima della partenza
- 75% da 19 a 10 giorni prima della partenza
- 100% dopo tale data o no show




Tour operator:
© 2023 Agenzia Viaggi Zaganelli S.R.L. - Cap. Soc. € 20.400,00 - Iscr. Reg. Imprese e cod FISC/P.I. 00534000393 - REA RA N.99989 - Credits - Privacy Policy - Cookie policy -